FEDE E CULTURA

Raccogliendo un’eredità... a 50 anni dalla morte di san Pio
dal Numero 36 del 16 settembre 2018
di Carlo Codega - prima parte

La lotta combattuta da san Pio contro l’impero di Satana per la salvezza delle anime a lui affidate, ha anche un riscontro più universale: Padre Pio non solo liberò i singoli dalla schiavitù del peccato ma affrontò e rallentò l’incedere dell’impero satanico nel mondo.

FEDE E CULTURA

Sotto il segno di Babele
dal Numero 35 del 9 settembre 2018
di Antonio Farina

Il trascorrere dei millenni non ha scalfito il potere dissipativo della diversità di espressione e, nonostante l’enorme facilitazione della comunicazione e degli scambi informativi, non si è annullata minimamente la tendenza dell’essere umano a formare gruppi chiusi, con linguaggi propri e spesso criptici.

FEDE E CULTURA

Un Cappuccino a corte e sul campo
dal Numero 33 del 26 agosto 2018
di Giuseppe Butrimo

Con la forza della sua dottrina e la dolcezza della sua umiltà, il prodigioso cappuccino san Lorenzo da Brindisi contrastò l’eresia luterana in terra di Austria e Germania e, conquistata la fiducia dell’Imperatore, ebbe un ruolo di primo piano nelle vicende spirituali e politiche di quegli anni.

FEDE E CULTURA

Il nascondimento di Satana
dal Numero 27 del 8 luglio 2018
di Fra Pietro Pio M. Pedalino

New Age, oroscopi, cartomanzia, occultismo sono al presente ciò che tengono maggiormente banco nel mercato editoriale e discografico, ed occupano posti di primo piano nei palinsesti televisivi. Si tratta di un veleno nascosto che offre l’accesso al mondo dell’occulto.

FEDE E CULTURA

Le riflessioni di un medico cristiano
dal Numero 26 del 1 luglio 2018
di Fabio Trevisan

«La civiltà moderna – diceva lo “scienziato mistico” – benché costruita per noi, non è stata fatta sulla nostra misura». Qual era per Alexis Carrel la misura corrispondente alla vera umanità?

FEDE E SCIENZA

Quando i serpenti avevano le zampe
dal Numero 26 del 1 luglio 2018
di Antonio Farina

Interessante leggere le ultime scoperte scientifiche in campo paleo-biologico memori delle pagine del Protovangelo: anche la scienza ipotizza per i serpenti un cambiamento morfologico a seguito di una mutata condizione ambientale avvenuta in epoca preistorica.

FEDE E CULTURA

La scintilla della guerra dei Trent’anni
dal Numero 21 del 27 maggio 2018
di Moisé Piave

La Guerra dei Trent’anni, con la successiva “pace di Vestfalia” che ha sancito la fine della cristianità medioevale, fu preceduta dalla famosa “defenestrazione di Praga” e dalla battaglia del Monte Bianco. Ripercorriamo questo tratto di storia a 400 anni dagli eventi.

FEDE E CULTURA

1968: un anno “formidabile”?
dal Numero 19 del 13 maggio 2018
di Carlo Codega

Dalla California al Giappone, passando per Francia, Germania e Italia, il corpo sociale contrasse il virus ideologico sessantottino, e ancor oggi, a 50 anni, ne siamo tutti in qualche modo contaminati. Il ’68 non va ignorato né relativizzato, ma compreso e spiegato, per rileggere alla sua luce i problemi contemporanei.

FEDE E CULTURA

Il potere della conoscenza
dal Numero 11 del 18 marzo 2018
di Giovanni Apollinare

Oggi, tra gli intellettuali, molti conoscono e stimano dell’intelligenza solo gli “strumenti”, ignorando cosa sia l’intelligenza umana in quanto tale, cioè in quanto “capacità di conoscere il reale”. È proprio la negazione di questa capacità a generare gran parte delle sofferenze dell’uomo contemporaneo.

FEDE E CULTURA

Scanderbeg, difensore dell’Europa cristiana
dal Numero 3 del 21 gennaio 2018
di Giuseppe Butrimo

Il 17 gennaio dell’anno 1458 moriva ad Alessio (nel nord-ovest dell’Albania) il capo ed eroe nazionale albanese, l’intrepido difensore della patria e della Fede, Giorgio Castriota, detto Scanderbeg. A 550 anni dalla sua scomparsa, ricordiamo la figura di uno dei più grandi condottieri cristiani della storia, insignito dalla Santa Sede del titolo di “Athleta Christi”.

FEDE E CULTURA

Solovki, il più santo monastero nel mondo intero
dal Numero 2 del 14 gennaio 2018
di Rosario Silesio

Nel celebre monastero delle isole Solovki, arcipelago della Russia nord-occidentale, il Regime bolscevico installò il primo gulag. Qui nel più assoluto silenzio, mentre la santità dei monaci si scontrava con la criminale arroganza dell’ideologia, si attuava la nascosta redenzione di migliaia di uomini.

FEDE E CULTURA

I cruenti orrori della Riforma anglicana
dal Numero 49 del 17 dicembre 2017
di Giovanni Apollinare

Mentre si celebra il 500° anniversario della riforma protestante, ricordiamo le persecuzioni di massa perpetrate in Inghilterra nel XVI secolo, quando il re Enrico VIII consumò la sua separazione dalla Chiesa Cattolica, innescando una catena di violenza che ha funestato la nazione per più di 200 anni.

FEDE E CULTURA

Attacchi contro la verità di Cristo
dal Numero 46 del 26 novembre 2017
di Lazzaro M. Celli

Tra i molteplici attacchi a Cristo, nell’ultimo decennio vanno registrati quelli che prendono le mosse da presunte e sensazionali scoperte storiche ed hanno la pretesa di mettere in discussione la figura di Gesù e la realtà della Chiesa da Lui fondata. Tali attacchi, però, finiscono per smentirsi
da soli.

FEDE E CULTURA

Lewis e “Le lettere di Berlicche”
dal Numero 44 del 12 novembre 2017
di Fabio Trevisan

Un’insolita corrispondenza epistolare, immaginata da Lewis tra due diavoli, uno provetto e uno apprendista, per tramandarsi il mestiere di traviare gli uomini. Con questa divertente trovata, l’autore insegna a riconoscere la tentazione, per aiutare il lettore a sventare le trame diaboliche tese a sua rovina.

FEDE E SCIENZA

Nel cuore dell’atomo: la particella Xi
dal Numero 43 del 5 novembre 2017
di Antonio Farina

È stata scoperta la praticella Xi: una particella composta da tre quark di un tipo mai visto prima. È un primo passo in una regione della fisica delle particelle ancora inesplorata, che permetterà di comprendere meglio le caratteristiche di quel “collante” che tiene unita la materia...

FEDE E CULTURA

“Non ha detto nulla ma ho capito tutto”
dal Numero 36 del 17 settembre 2017
di Fra Pietro Pio M. Pedalino

La Medaglia miracolosa è un canale di grazia particolarmente benedetto dall’Immacolata che attraverso di essa sa operare “cose grandi”, come ha mostrato con la sensazionale conversione dell’ebreo Alfonso Ratisbonne di cui quest’anno ricorrono i 175 anni.

FEDE E CULTURA

Una terra silenziosa. I 300 anni dall’incoronazione della Madonna Nera
dal Numero 35 del 10 settembre 2017
di Giuseppe Butrimo

Il 2017 non è solo l’anno del centenario di Fatima, in quanto l’8 settembre ricorrono i 300 anni dall’incoronazione del quadro miracoloso della Madonna Nera...

FEDE E CULTURA

Gli antefatti di Lourdes
dal Numero 32 del 13 agosto 2017
di Padre Angelomaria Lozzer, FI

Il dolce dominio della Santissima Vergine a Lourdes iniziò ben otto secoli prima delle celebri Apparizioni. Un intreccio di fatti storici e grazie singolari mostrano i remoti motivi della scelta di questo luogo da parte dell’Immacolata.

FEDE E CULTURA

Il seme sotto il cemento
dal Numero 25 del 25 giugno 2017
di Claudio Danieli

In un Paese educato per decenni alla più rigida orizzontalità atea e materialista, lo sguardo pieno di Dio, lo spirito si sacrificio disinteressato, la purezza dei modi delle “religiose clandestine” davano prova di un’umanità superiore, rigenerata dalla grazia di Dio e nutrita dal quotidiano contatto con lo Sposo eucaristico.

FEDE E SCIENZA

La vaga chimera di Trappist-1
dal Numero 13 del 2 aprile 2017
di Antonio Farina

La scoperta di un sistema solare a circa 40 anni luce da noi ha risollevato l’incognita dell’esistenza di vita aliena. Ciò che più disturba il dibattito non è tanto la possibilità in quanto tale, ma la “fede”, scientificamente ingiustificata, nella “generazione spontanea della vita”.