SPIRITUALITÀ

Il “Curato d’Ars” d’Italia
dal Numero 45 del 25 novembre 2018
di Davide Lamparella

Lo scorso 14 ottobre papa Francesco ha canonizzato, in piazza San Pietro, anche un parroco del Sud Italia. Un parroco molto speciale: il primo del quale sia stata avviata una causa di beatificazione nella storia della Chiesa e il secondo a salire agli onori degli altari, dopo il santo Curato d’Ars.

MODELLI DI VITA

Il ragazzo di Okopy
dal Numero 44 del 18 novembre 2018
di Paolo Risso

La tomba di don Jerzy Popielusko è meta di continui pellegrinaggi, dalla Polonia e dall’estero. Nel dicembre 2009 papa Benedetto XVI ha autorizzato la Congregazione per le cause dei santi a promulgare il decreto riguardante il suo martirio. Ecco un breve profilo di questo intrepido sacerdote polacco, oggi beato.

SPIRITUALITÀ

Accidia: pigrizia o pseudo virtù moderna?
dal Numero 43 del 11 novembre 2018
di Padre Luca M. Genovese

C’è chi si ubriaca di alcool per non pensare alle proprie responsabilità e chi si ubriaca di lavoro per non pensare a Dio, a se stesso e al suo destino ultimo. Alla scuola di un grande maestro dell’antichità, scopriamo la vera anima del vizio dell’accidia che tanto danno provoca in coloro che la coltivano.

SPIRITUALITÀ

Il Purgatorio “toccato” dai santi
dal Numero 41 del 28 ottobre 2018
di Raimondo Giuliani

Con il presente piccolo florilegio tratto dagli scritti dei santi, si può toccare con mano non solo la realtà del Purgatorio – luogo di necessaria purificazione dell’anima salva –, ma anche la condizione di quelle anime e l’urgente necessità che esse hanno del nostro aiuto.

SPIRITUALITÀ

Commemorazione dei defunti. Dai primi secoli fino a noi
dal Numero 41 del 28 ottobre 2018
di Claudia Del Valle

Il 2 novembre tutti i sacerdoti possono disporre d’un privilegio più unico che raro: quello di celebrare tre sante Messe. Anche in questo modo la Chiesa insegna la grande importanza che riveste la santa Messa per il suffragio dei defunti. Come ha avuto origine questa commemorazione?

SPIRITUALITÀ

Difficoltà ad accettare il tempo nel Purgatorio? Ecco perché.
dal Numero 41 del 28 ottobre 2018
di Corrado Gnerre

Anche il Purgatorio, come la vita terrena, è segnato da una dimensione temporale. Tuttavia la percezione del tempo nel Purgatorio è molto diversa da quella che si sperimenta sulla terra, cerchiamo di capirne il perché.

MODELLI DI VITA

Il beato Vincenzo Romano presto Santo
dal Numero 38 del 7 ottobre 2018
di Elena Nobis

Il 14 ottobre prossimo papa Francesco eleverà agli onori degli altari il beato Vincenzo Romano, esimio modello di sacerdote, predicatore e parroco, di cui cercheremo di ripercorrere, per sommi capi, le tappe salienti della vita e del suo ministero intensissimo.

MODELLI DI VITA

Dall’incudine agli altari. Nunzio Sulprizio santo
dal Numero 37 del 30 settembre 2018
di Paolo Risso

Il prossimo 14 ottobre Nunzio Sulprizio sarà iscritto nell’albo dei Santi. Questo giovane Santo napoletano, vissuto nella povertà e nel dolore, ha saputo dare senso e bellezza alla sua giovinezza grazie a Gesù, amato e imitato. Come lui, se lo vogliono, i giovani d’oggi possono fare della loro vita un capolavoro di amore e santità, vincendo ogni insidia del mondo.

SPIRITUALITÀ

Nel centenario delle Stimmate di Padre Pio...
dal Numero 36 del 16 settembre 2018
di Suor M. Gabriella Iannelli, FI

Il rovesciamento della prospettiva naturale riguardo alla sofferenza e alla morte, guardate da san Pio con desiderio appassionato, non è altro che la stessa follia amorosa della Croce. Seguiamo Padre Pio nella sua personale Via Crucis per poter intravedere anche noi la bellezza e la «dolcezza della croce portata cristianamente».

MODELLI DI VITA

Testimone dell’Assoluto. Don Divo Barsotti
dal Numero 32 del 12 agosto 2018
di padre Serafino Tognetti, CFD

La sua profonda esperienza di fede e di preghiera, l’amore appassionato alla Chiesa, l’incessante ricerca di Dio, incontrato quotidianamente nella vita sacramentale, lo zelo del quale ardeva per partecipare ad altri la divina Realtà, hanno reso don Divo Barsotti uno dei più grandi testimoni di Cristo del XX secolo.

MODELLI DI VITA

Maria Gaetana Agnesi: dallo splendore dei salotti alla fossa comune
dal Numero 31 del 5 agosto 2018
di Giuseppe Butrimo

La passione per la matematica e la passione per Dio guidarono la vita di quest’illustre donna milanese, facendone una studiosa geniale, ricercata da imperatori e papi, ma sempre umile al servizio della fede e dei poveri bisognosi.

MODELLI DI VITA

Un fratello nelle missioni. Santa Teresina e p. Adolphe
dal Numero 30 del 29 luglio 2018
di Paolo Risso

Non potendo essere missionaria nel senso stretto della parola, santa Teresina del Bambin Gesù volle esserlo con l’amore, con la preghiera, con la penitenza offerta per avvicinare le anime a Dio e aiutare i sacerdoti nel loro ministero. Tra le innumerevoli anime beneficate, ve ne fu una particolarmente privilegiata dallo zelo e dal lavoro apostolico della Santa.

MODELLI DI VITA

Un canto d’amore
dal Numero 29 del 22 luglio 2018
di Paolo Risso

Dichiarata santa da papa Giovanni Paolo II nel 1989, Clelia Barbieri è la più giovane fondatrice della storia. Dopo una vita breve e ardente di amore a Cristo e ai fratelli più bisognosi, ha raggiunto il Cielo all’età di 23 anni, lasciando alle figlie, le “Minime dell’Addolorata”, i luminosi esempi della sua vita.

MODELLI DI VITA

Teresa... e il farmacista
dal Numero 25 del 24 giugno 2018
di Paolo Risso

Improvvisamente Teresa non è più la ragazza che lieta racconta le cose comuni e che dà buoni consigli, ma è una creatura libera da tutte le cose terrene, che contempla e rivive avvenimenti invisibili all’occhio umano; una sofferente divina che vive in modo sensibile tutte le sofferenze di Gesù. Pochi lasciano la sua stanza senza essere scossi, come accadde anche al dottore ebreo Rothschild.

SPIRITUALITÀ

San Francesco e il sigillo degli eletti
dal Numero 23 del 10 giugno 2018
di Fra Pietro Pio M. Pedalino

San Bonaventura, in virtù di quella particolare visione teologica della storia che lo contraddistingue, offre una lettura avvincente della figura di san Francesco d’Assisi associata a quella dell’Angelo dell’Apocalisse che segna sulla fronte gli eletti negli ultimi tempi.

SPIRITUALITÀ

Il segreto del Sacro Cuore
dal Numero 22 del 3 giugno 2018
di Padre Dominicus Re

I celebri passi del Vangelo di Giovanni che riportano la lanciata inferta al Sacro Cuore di Gesù crocifisso, possono considerarsi l’apice della rivelazione dell’amore divino per l’uomo: un amore totale che va persino oltre la morte perché infinito.

MODELLI DI VITA

Alla ricerca di un soldo. Don Paolo Buguet
dal Numero 21 del 27 maggio 2018
di Paolo Risso

«Mi piaceva celebrare la Messa, di lunedì, per l’anima più dimenticata del Purgatorio, e mi accorgevo che tali anime mi rispondevano con molti favori...». Da quella che fu una particolare ispirazione interiore di don Buguet, nacque la grandiosa Opera espiatrice per i defunti.

SPIRITUALITÀ

La Madonna e lo Spirito Santo. Un’ineffabile unità sponsale
dal Numero 20 del 20 maggio 2018
di Rosario Silesio

L’Oriente cristiano chiama “pneumatofori”, portatori dello Spirito Santo, quegli uomini santissimi che avendo raggiunto la perfezione possono fare da maestri nello spirito e intercedere come mediatori presso Dio per i fedeli. Tale titolo si addice sommamente alla Vergine Immacolata...

SPIRITUALITÀ

Il Segreto di Fatima ci salverà? In realtà ci ha già salvati!
dal Numero 19 del 13 maggio 2018
di Fra Pietro Pio M. Pedalino

Se ogni profezia autentica è offerta da Dio per la salvezza dell’uomo in tempi difficili, è lecito chiedersi: in che modo Fatima può illuminare il presente? È ancora valida per portarci a salvezza? Oppure rimane un appello inascoltato, e quindi inefficace?

SPIRITUALITÀ

Il piccolo zar
dal Numero 19 del 13 maggio 2018
di Paolo Risso

Cento anni fa, nella notte tra il 16 e il 17 luglio 1918, fu decretata la fine della famiglia imperiale dei Romanov ad opera dei comunisti di Lenin. Dopo aver assistito all’assassinio dello Zar suo padre, anche il piccolo erede al trono, Alessio Romanov, morì, pregando il suo Gesù.