SPIRITUALITÀ

Arriva la Quaresima: tempo della Milizia!
dal Numero 8 del 23 febbraio 2020
di Suor Ostia del Cuore Immacolato

La Quaresima arruola tutti i cristiani nell’esercito santo di Dio, per un nobile combattimento che ha quali nemici il peccato e i “dominatori di questo mondo tenebroso”. Le armi sono quelle raccomandate dalla Santa Chiesa: preghiera, digiuno, penitenza ed elemosina. I celesti condottieri sono i santi.

SPIRITUALITÀ

Piccola Giacinta, grande guerriera. A 100 anni dalla morte
dal Numero 7 del 16 febbraio 2020
di Fra’ Ambrogio M. Canavesi

Cento anni sono già trascorsi dalla nascita al Cielo di questa bambina (morta il 20 febbraio 1920), piccola solo d’età ma gigantesca per eroismo e santità. In questo tempo di grazia, guardiamo a lei pregandola di donarci la stessa radicalità nel seguire gli appelli della Bianca Signora.

SPIRITUALITÀ

Il Capitano e la “Signora della Montagna”
dal Numero 5 del 2 febbraio 2020
di Paolo Risso

Chi avrebbe detto che un uomo lontano dalla fede come il capitano Derreberg avrebbe amato così intensamente la Vergine Maria? Tutto cominciò in un campo di concentramento, quando si burlò del racconto sulla Madonna di La Salette. Ma la “Bella Signora” si “vendicò” del suo derisore, rapendone il cuore.

SPIRITUALITÀ

San Tommaso, la cattedra su cui s’infrange l’errore
dal Numero 4 del 26 gennaio 2020
di Paolo Risso

Quando venne iscritto nell’Albo dei santi, alcuni insorsero perché il Teologo domenicano non aveva compiuto grandi prodigi né in vita né dopo la morte. Ma Giovanni XXII rispose: “Quante proposizioni teologiche scrisse, tanti miracoli fece”. Presentiamo la storia e l’insegnamento di questo Santo eccezionale.

SPIRITUALITÀ

San Francesco di Sales raccomanda: vivi santamente!
dal Numero 3 del 19 gennaio 2020
di Paolo Risso

Tutto per amore, senza mezze misure, con gioia. In queste parole c’è in sintesi la vita e l’insegnamento di san Francesco di Sales. La chiamata alla santità è certo fatta di croci, grandi e piccole, ma nella misura in cui si fa della propria vita un’offerta a Dio e al prossimo, essa diventa la più bella avventura.

SPIRITUALITÀ

Vi presento Gesù. La lettera ai Colossesi
dal Numero 2 del 12 gennaio 2020
di Paolo Risso

Nella Lettera ai cristiani di Colossi, una delle sue pagine teologiche più alte, san Paolo lascia ai cristiani di tutti i tempi una Cristologia di diamante, preziosa e incorruttibile, che è opportuno rimeditare dal momento che anche oggi, in un certo senso, non mancano “i colossesi”.

SPIRITUALITÀ

Epifania, presagio di croce
dal Numero 1 del 5 gennaio 2020
di Paolo Risso

Carico di elementi provvidenziali e simbolici, l’arrivo dei Magi a Betlemme per adorare Gesù Bambino è un fatto storico che annuncia la chiamata alla salvezza di tutte le genti, ma anche la stretta correlazione tra quella salvezza e la Croce.

SPIRITUALITÀ

“Cercate Gesù alla follia, perché Lui cerca voi così”
dal Numero 47 del 1 dicembre 2019
di Paolo Risso

Una carriera promettente, ma dentro il vuoto di una vita superficiale. Poi, grazie alla fedeltà a piccole devozioni d’infanzia, Godefroide Bélorgey ritrova Dio e lo segue nel chiostro. Così ha inizio la sua vera vita, nell’intimità con Gesù...

SPIRITUALITÀ

Un genio per Cristo: Francesco Faà di Bruno
dal Numero 42 del 27 ottobre 2019
di Paolo Risso

L’erede dei marchesi Faà di Bruno, con davanti a sé uno splendido avvenire, abbandona per Cristo agi e gloria e consacra a Lui ogni sforzo: studi, lavori manuali, magistero scientifico e fondazioni a catena. La sua è un’esistenza che valorizza ogni minuto: “In un quarto d’ora – diceva – si può vincere una battaglia”.

SPIRITUALITÀ

Gesù sempre accanto a me
dal Numero 40 del 13 ottobre 2019
di Paolo Risso

Nonostante lo slancio con cui abbracciò la vita religiosa, vi saranno per santa Teresa anni in cui le sollecitazioni del mondo esterno le impediranno di offrirsi a Dio con la totalità che Lui pressantemente le chiede. Ma quando, toccata dalla grazia, riuscirà a darsi esclusivamente al Signore in quel “commercio di amicizia” che è la preghiera, ne salirà uno dopo l’altro tutti i gradini e opererà, al Suo fianco, la “riforma del Carmelo”.