CATECHESI

Credo la Chiesa: “una”
dal Numero 34 del 2 settembre 2018
di Don Leonardo M. Pompei

La prima nota fondamentale della Chiesa Cattolica è l’unità, la quale si comprende e articola su quattro distinti e importanti livelli: quello costitutivo, quello socio-culturale, quello causale e quello ontologico. Spieghiamo brevemente il significato di ciascuno.

CATECHESI

I religiosi. Origini e sviluppi”
dal Numero 29 del 22 luglio 2018
di Don Leonardo M. Pompei

Risalgono all’epoca apostolica le prime tracce dell’esistenza di forme di vita consacrata, come si apprende dalle lettere di san Paolo. Nell’arco dei due millenni di vita ecclesiale l’esperienza di vita religiosa è andata maturando e differenziandosi per mezzo di grandi santi che hanno saputo interpretare e rispondere alle esigenze dei diversi tempi.

CATECHESI

La vocazione universale alla santità
dal Numero 28 del 20 luglio 2018
di Don Leonardo M. Pompei

La santità si esprime in modalità differenti per ogni singolo stato di vita, come ricorda san Francesco di Sales: “Nella creazione Dio comandò alle piante di portare frutto, ciascuna secondo il proprio genere: allo stesso modo, ai cristiani, piante vive della Chiesa, ordina di portare frutti di devozione, ciascuno secondo la propria vocazione”.

CATECHESI

I fedeli laici e il loro compito nella Chiesa
dal Numero 24 del 17 giugno 2018
di Don Leonardo M. Pompei

La vocazione specifica dei laici è quella di «cercare il regno di Dio trattando le cose temporali e ordinandole secondo Dio», ossia la santificazione del lavoro, della cultura, della vita sociale e politica, dello sport, della famiglia. L’indole caratteristica peculiare dei fedeli laici è dunque il carattere della “secolarità”.

CATECHESI

Il Magistero della Chiesa
dal Numero 23 del 10 giugno 2018
di Don Leonardo M. Pompei

Il Magistero della Chiesa è un dono straordinario che il Signore, attraverso l’assistenza dello Spirito Santo, ha voluto fare alla sua Chiesa, perché nessuno incorra nel pericolo di avere le idee confuse in materia di fede e di morale, smarrendosi nelle oscillanti mode di pensiero e di prassi dei vari tempi.

CATECHESI

Maria, Madre della Chiesa
dal Numero 17 del 29 aprile 2018
di Don Leonardo M. Pompei

Da quest’anno la Chiesa universale celebrerà la festa di “Maria Madre della Chiesa”. Su cosa si fonda tale titolo mariano? La maternità di Maria nei confronti della Chiesa viene fondata sulla Maternità divina di Maria e accostata alle sue funzioni di mediazione e cooperazione alla redenzione dell’umanità.

CATECHESI

La Chiesa, popolo di Dio
dal Numero 10 del 11 marzo 2018
di Don Leonardo M. Pompei

Il popolo dell’Antica Alleanza – con le sue leggi, il suo culto e il suo sacerdozio – era una prefigurazione tipologica di ciò che la Chiesa Cattolica, nuovo popolo di Dio, sarebbe stata. Scopriamo cosa unisce e cosa distingue il popolo dell’Antica Alleanza da quello della Nuova Alleanza e perché quest’ultimo si debba considerare il compimento del primo.

CATECHESI

La Chiesa, mistico Corpo di Cristo
dal Numero 9 del 4 marzo 2018
di Don Leonardo M. Pompei

Dire che la Chiesa è il Corpo mistico di Cristo significa anzitutto affermare che è impossibile concepire la Chiesa senza Cristo. Essa prolunga nella storia la stessa missione salvifica di Gesù, che annuncia con la predicazione e trasmette con la celebrazione dei Sacramenti.

CATECHESI

La Santa Madre Chiesa
dal Numero 6 del 11 febbraio 2018
di Don Leonardo M. Pompei

La Santa Chiesa, che nel suo mistero è oggetto di un articolo della nostra Fede, è forse la realtà più giudicata, criticata e sconosciuta del Cristianesimo. Questa rubrica si prefigge di favorire la conoscenza di questa sublime realtà con un discorso semplice ma approfondito, che possa mostrarne i misteri, le bellezze e i tesori nascosti...

CATECHESI

Il Giudizio universale e la perfetta glorificazione di Dio
dal Numero 3 del 21 gennaio 2018
di Don Leonardo M. Pompei

Nel momento del Giudizio universale saranno svelati tutti i segreti e i misteri delle coscienze e degli eventi terreni. La definitiva distinzione dei giusti dai reprobi, e la conseguente attribuzione del premio o castigo, avverrà nella piena glorificazione della misericordia e della giustizia di Dio.

CATECHESI

“Credo la risurrezione della carne”
dal Numero 1 del 7 gennaio 2018
di Don Leonardo M. Pompei

La Chiesa insegna che il medesimo corpo che abbiamo avuto in questa vita terrena risorgerà e che tale risurrezione non sarà una rianimazione temporanea, perché la forma in cui avverrà è quella verificatasi per Nostro Signore, il quale, risuscitato dai morti, non muore più. La risurrezione dei corpi toccherà sia i beati che i dannati, ma con diverse caratteristiche.

CATECHESI

Limbo: esiste?
dal Numero 46 del 26 novembre 2017
di Don Leonardo M. Pompei

Il dibattito teologico sull’esistenza del limbo deve necessariamente fondarsi anzitutto sui vari interventi magisteriali, i quali hanno accennato in diverse occasioni a questo tema, pur senza volerlo definire come dogma di Fede.

CATECHESI

Il mistero del Paradiso
dal Numero 45 del 19 novembre 2017
di Don Leonardo M. Pompei

Che cos’è il Paradiso? Il Catechismo risponde affermando che il Paradiso «è il godimento eterno di Dio, nostra felicità, e, in Lui, il godimento di ogni altro bene, senza alcun male». In esso infatti si possiede il “lume della gloria” per poter contemplare Dio faccia a faccia...

CATECHESI

La Regina degli Angeli
dal Numero 30 del 30 luglio 2017
di Padre Angelomaria Lozzer, FI

Accanto al suo divin Figlio, anche la Vergine Santissima è Regina per grazia. Regina del Cielo e della terra, Regina dunque persino degli Angeli. Per questo, ancor prima di concepire il Verbo di Dio, l’angelo Gabriele già si inginocchiava al cospetto della sua Signora.

CATECHESI

Gli Angeli nella Beatitudine eterna
dal Numero 26 del 2 luglio 2017
di Padre Angelomaria Lozzer, FI

Come sono diversi i compiti dei vari gradi militari durante la battaglia e dopo il trionfo, così variano i ruoli degli Angeli sulla terra e in Paradiso. Tuttavia, essi continueranno sempre, anche quando gli uomini saranno nella Gloria, a svolgere verso di loro un ruolo di illuminazione, poiché la loro carità non verrà mai meno.

CATECHESI

Le opere del maligno
dal Numero 22 del 4 giugno 2017
di Padre Angelomaria Lozzer, FI

Con il Santo Battesimo l’anima dell’uomo è strappata al dominio di satana e riconquistata a Cristo. Tuttavia, il diavolo non si dà per vinto e cerca in tutti i modi di riacquistare quell’anima, lungo il corso della sua vita terrena, servendosi di tante esche insidiose che toccano la psiche umana per inclinarla al peccato.

CATECHESI

Il potere del diavolo
dal Numero 21 del 28 maggio 2017
di Padre Angelomaria Lozzer, FI

Come gli Angeli buoni, anche i demoni, in senso contrario, conservano una loro gerarchia di autorità e di potere nell’infelice regno di cui Lucifero è il principe. Essi lavorano per la perdizione degli uomini e tuttavia, senza volerlo, rimangono pur sempre strumenti nelle mani di Dio.

CATECHESI

Il mistero di Maria Santissima e la caduta di lucifero
dal Numero 19 del 14 maggio 2017
di Padre Angelomaria Lozzer, FI

La scuola francescana sostiene che il progetto divino dell’Incarnazione, finalizzato principalmente alla massima glorificazione di Dio, fosse stato mostrato agli Angeli affinché lo abbracciassero con slancio e ossequio, e che in questo sia consistita la prova degli Angeli all’inizio del tempo.

CATECHESI

L’umanità perfetta del Salvatore
dal Numero 16 del 23 aprile 2017
di Don Leonardo M. Pompei

Due autorevoli Documenti di Papa Damaso rilevano e contrastano le conseguenze deleterie del pensiero eretico dell’apollinarismo, che abbiamo già preso in esame. La retta Dottrina cattolica salvaguarda la presenza di un solo e unico Salvatore (la Seconda Persona della Trinità) e la compresenza in Gesù Cristo di due distinte e complete nature (divina e umana).

CATECHESI

Gli Angeli divenuti tenebra
dal Numero 9 del 5 marzo 2017
di Padre Angelomaria Lozzer, FI

Non soltanto l’uomo, ma anche gli Angeli sono potuti venir meno al fine per il quale Dio li ha creati, con una scelta però irrevocabile. Sono caduti nell’abisso “l’Angelo ribelle per eccellenza” e con lui molti altri, i cosiddetti “angeli delle tenebre” o più comunemente designati con altri termini.