Spiritualità

di Don Dolindo Ruotolo

Tommaso, soprannominato “didimo”, ossia “gemello”, è veramente come il fratello gemello degli increduli futuri, dei razionalisti che non credono al soprannaturale. L’apparizione nel Cenacolo con cui il Risorto guarì la sua incredulità è una lezione da cui ognuno può trarre profitto; tutti infatti possiamo essere assaliti da tentazioni di incredulità.

Attualità

di Francesca Romana Poleggi

La gravidanza instaura tra la donna e il bimbo che porta nel grembo un dialogo formato non da parole ma dai caratteri indelebili della biochimica. La pratica dell’utero in affitto lo inquina e spezza violentemente. Al neonato di oggi e all’uomo di domani è imbastita una sofferenza senza nome. In forza di quale diritto può diventare possibile infliggerla impunemente e legalmente?

Religione

di Fra’ Pietro Pio M. Pedalino

Principio di ogni rovina spirituale, individuale e collettiva, è la “tiepidezza”, che inizia con l’indifferenza e la dimenticanza dei misteri di Fede. Chi coltiva la memoria di questi santi misteri, li vive ricevendone protezione e frutti spirituali sempre maggiori. Ma chi la trascura si raffredda nella carità, esponendosi all’azione maligna di Satana.

Fede e Cultura

di Riccardo Pedrizzi

Gran parte della letteratura di Giovanni Papini resta sconosciuta allo studente e al lettore comune. Si tratta di quelle pagine che più di tutte rivelano il suo pensiero “teologico e politico”, con certi approdi che oggi potrebbero dirsi veramente profetici.

Maria SS.ma

di Suor Ostia del Cuore Immacolato

Fede e Cultura

di Francesca Romana Poleggi

a cura di Fra’ Pietro Pio M. Pedalino

Proprietario
Associazione Casa Mariana Editrice
Sede Legale
Via dell'Immacolata, 4
83040 Frigento (AV)
Associazione "Casa Mariana Editrice" - Il Settimanale di Padre Pio. Tutti i diritti sono riservati. Credits
Le foto presenti su settimanaleppio.it sono prese in larga parte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.