MARIA SS.MA

PASSIONE | L’ultima chance di Giuda
dal Numero 13 del 28 marzo 2021
di Suor Ostia del Cuore Immacolato

Ciò che sfuggiva ai rozzi Apostoli, non poteva sfuggire alla Madre d’amore, immensamente sensibile tanto all’amore di Gesù quanto all’odio del traditore. Il suo sguardo trepidante e materno avrà cercato con indicibile ansia il traditore, nel desiderio di estrarre quella spina acuta dal Cuore del Figlio, non per gettarla nell’abisso qual tizzone d’inferno, ma per trasformarla in rosa d’amore per il Paradiso.

MARIA SS.MA

25 marzo: dal fonte del Cuore Immacolato, la prima goccia di Sangue divino
dal Numero 12 del 21 marzo 2021
di Suor Ostia del Cuore Immacolato

“L’opera della nostra redenzione è iniziata nel momento in cui il Verbo è sceso dal Cielo per assumere un corpo umano nel seno di Maria. Da quell’istante e per nove mesi, il sangue di Cristo era il sangue di Maria, colto dal fonte del suo cuore immacolato, i palpiti del cuore di Cristo battevano all’unisono con i palpiti del cuore di Maria”  - Suor Lucia di Fatima

MARIA SS.MA

“L’Eucaristia è mia”. Vita eucaristica con Maria
dal Numero 10 del 7 marzo 2021
di Padre Stefano M. Miotto, FI

“Il Verbo è il nutrimento degli angeli. Gli uomini non hanno la forza di nutrirsi, eppure ne hanno bisogno. Occorre trovare una madre che mangi di questo Pane soprasostanziale, e lo trasformi in latte per nutrire i suoi poveri figli. Ed ecco Maria: Ella si nutre del Verbo e lo trasforma nella santissima Umanità, lo trasforma in Corpo e Sangue, in questo latte soavissimo che si chiama Eucaristia” - Sant’Agostino

MARIA SS.MA

La meditazione con l’Immacolata
dal Numero 7 del 14 febbraio 2021
di Padre Stefano M. Miotto, FI

 “La meditazione mette in azione il pensiero, l’immaginazione, l’emozione e il desiderio. Questa mobilitazione è necessaria per approfondire le convinzioni di fede, suscitare la conversione del cuore e rafforzare la volontà di seguire Cristo”.

MARIA SS.MA

Un “piano di vita mariano”
dal Numero 7 del 14 febbraio 2021
di Padre Stefano M. Miotto, FI

Per non vivere secondo il capriccio del momento e riservare a Dio la parte migliore del nostro tempo e delle nostre energie, è molto importante pianificare le attività spirituali irrinunciabili della nostra giornata, da vivere con Maria. Daremo così più stabilità e coerenza al nostro impegno di consacrazione mariana.

MARIA SS.MA

“ACTA IMMACULATAE”
dal Numero 6 del 7 febbraio 2021
a cura della Redazione

Una prima piccola attuazione della grande intuizione di san Massimiliano Kolbe, che nel 1935 scriveva: «Quanto poco noi conosciamo dell’attività dell’Immacolata, dal primo istante della Sua esistenza sino ad oggi su tutta la faccia della terra... Eppure, ogni grazia è passata attraverso le Sue mani. Che stupenda biblioteca si potrebbe costituire con gli “Acta Immaculatae in universo mundo”...

MARIA SS.MA

Il Salvatore e sua Madre
dal Numero 5 del 31 gennaio 2021
di Padre Alessandro M. Apollonio, FI

Il 2 febbraio celebriamo la festa della Presentazione di Gesù al Tempio e i nostri occhi, con quelli dell’anziano Simeone, si volgono a contemplare “la Sua salvezza” (Lc 2,30). Ma da cosa ci salva Gesù? Ecco la risposta francescana.

MARIA SS.MA

In alto, la meta del cristiano
dal Numero 2 del 10 gennaio 2021
di Padre Stefano M. Miotto, FI

Sul monte della perfezione cristiana, i devoti alla Madonna salgono con maggior energia e agilità, superando con Lei le inevitabili difficoltà presenti nelle tre classiche e note tappe del cammino spirituale.

MARIA SS.MA

Il teologo, la mistica, la battaglia: il trionfo dell’Immacolata a Siena
dal Numero 47 del 6 dicembre 2020
di Carlo Codega

Per molto tempo Siena ha rivendicato il primato tra le città italiane in quanto a culto e consacrazione all’Immacolata Concezione. Ripercorriamo con passione e rigore la sua vicenda storica, fatta di scontri teologici e persino scontri armati; per appassionarci sempre più a questo mistero centrale di Maria Santissima.

MARIA SS.MA

La Semprevittoriosa: ogni Suo passo è a noi vita e all’inferno rovina
dal Numero 47 del 6 dicembre 2020
di Padre Francesco Bamonte*

Come attraverso gli ossessi Satana è costretto a riconoscere la potenza di Cristo su di sé, così egli è costretto a confessare la forza del piede immacolato di Maria. A questo proposito ecco la preziosa testimonianza di un noto esorcista italiano che nella seguente catechesi, dopo aver illustrato il protodogma mariano nell’insegnamento della Chiesa, riporta interessanti conferme tratte dai suoi esorcismi.

Proprietario
Associazione Casa Mariana Editrice
Sede Legale
Via dell'Immacolata, 4
83040 Frigento (AV)
Associazione "Casa Mariana Editrice" - Il Settimanale di Padre Pio. Tutti i diritti sono riservati. Credits
Le foto presenti su settimanaleppio.it sono prese in larga parte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.