Stracci alla boscaiola dal Numero 35 del 8 settembre 2013

Difficoltà: impegnativa
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 40 minuti
Ingredienti per 4 persone
250 g di farina 00
120 g di favette sgranate
150 g di funghi champignon
4 fiori di zucca
8 asparagi
1 carota
1 Albume
Olio extravergine di oliva, sale

Preparazione
1. Impastare la farina con l’albume e pochissima acqua tiepida leggermente salata. Lavorare fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo; coprirlo con un telo e farlo riposare per mezz’ora.
2. Nel frattempo pulire gli asparagi e lessarli in acqua bollente; scolarli e tagliarli a pezzi.
3. Sbollentare le favette per pochi minuti; mondare i funghi, tagliando via la parte terminale del gambo ed eliminando le tracce di terriccio con un panno, quindi affettarli.
4. Pulire i fiori di zucca eliminando i pistilli e i gambi. Lavarli velocemente, sgocciolarli bene e asciugarli delicatamente con carta da cucina.
5. Riprendere l’impasto e stenderlo in una sfoglia molto sottile dalla quale si devono ritagliare dei quadrati di sei-otto centimetri di lato.
6. Pelare la carota e tritarla. Scaldare due cucchiai d’olio in una padella antiaderente; aggiungere la carota e cuocere per tre minuti.
7. Unire i funghi e proseguire la cottura per sei minuti, mescolando di tanto in tanto.
8. Aggiungere gli asparagi e le favette ben scolate, aggiustare di sale e portare a cottura, poi unire i fiori di zucca e far insaporire per un minuto.
9. Cuocere gli stracci in abbondante acqua salata, scolarli al dente e farli saltare per un minuto nella padella con le verdure. Servirli fumanti.