APOLOGETICA

La bellezza estetica dei virus, un po’ di apologetica...
dal Numero 11 del 15 marzo 2020
di Corrado Gnerre

Il “male” non è mai assoluto. Il “vero”, il “buono” e il “bello”, in quanto caratteristiche costitutive della realtà uscita dalla mente di Dio, sono ovunque presenti, benché in gradi diversi. Anche la natura conferma questa verità.

APOLOGETICA

Cristianesimo, dove il desiderio umano è pienamente soddisfatto!
dal Numero 10 del 8 marzo 2020
di Corrado Gnerre

L’uomo è fatto per la felicità e senza la felicità non può vivere. Un tempo lo si sapeva e lo si viveva meglio di oggi. Lo insegnano san Tommaso e sant’Agostino, l’uno con la teoria, l’altro con la pratica.

APOLOGETICA

L’aborto legale e la salute psichica delle donne
dal Numero 10 del 8 marzo 2020
di Francesca Romana Poleggi

L’aborto non impedisce alla donna di divenire madre: la rende madre di un bambino morto, portando con sé dolorose e profonde conseguenze fisiche e psicologiche. Concentriamoci sulle ultime riservando alle prime un prossimo articolo.

APOLOGETICA

Coronavirus, quando il “mirco” mette in crisi il “macro”
dal Numero 8 del 23 febbraio 2020
di Corrado Gnerre

Tanto piccolo da non poter essere osservato ad occhio nudo, il coronavirus sta piegando un colosso mondiale come la Cina. Un sistema in crescita costante e stimato imbattibile. Ma tutto ciò che l’uomo reputa tale, evidentemente non lo è.

APOLOGETICA

Cosa c’è dietro l’allarmismo climatico?
dal Numero 44 del 10 novembre 2019
di Corrado Gnerre

L’emergenza climatica pare un nuovo mezzo per raggiungere un vecchio scopo: trasformare l’intero pianeta in una realtà sociale uniforme, economicamente e politicamente ben governabile, che livelli e cancelli ogni differenza di natura, tradizione, pensiero e fede.

APOLOGETICA

L’affanno di Santa Marta, prefigurazione dell’errore “moderno”
dal Numero 39 del 6 ottobre 2019
di Corrado Gnerre

Il pensiero dominante nel nostro tempo afferma il primato della prassi sull’essere, dell’azione sulla Verità. Ma le parole di Gesù nel celebre episodio di Marta e Maria dirimono la questione e insegnano a porre ogni cosa nella giusta prospettiva.

APOLOGETICA

Perché l’ossessione delle giornate dedicate a...?
dal Numero 37 del 22 settembre 2019
di Corrado Gnerre

Quando si elimina la dimensione sacra del tempo, rimane solo il vuoto scorrere materiale dei giorni, da riempire di significato e speranza umana, proponendo temi o problemi da risolvere facendo appello unicamente alle proprie forze.

APOLOGETICA

Lo sbarco sulla Luna? Perché l’uomo ha un’anima immortale!
dal Numero 31 del 4 agosto 2019
di Corrado Gnerre

L’anniversario appena trascorso ha fermato l’attenzione di tutti sull’evento storico e sensazionale dello sbarco dell’uomo sulla Luna. Ma c’è una domanda che nessuno si è posto: perché l’uomo è capace di tanto? Perché ha in sé un “qualcosa” che lo spinge ad andare “oltre”...

APOLOGETICA

Il sangue che ha cambiato la storia. Ma i libri di Storia non ne parlano
dal Numero 29 del 21 luglio 2019
di Corrado Gnerre

Il semplice annuncio del Sacrificio di un Dio per l’uomo è bastato ad estirpare radicalmente secolari credenze e culti pagani e si è dimostrato efficace per la conquista dei cuori e dei popoli più di molti eserciti.

APOLOGETICA

Paavo Nurmi... l’atleta che, correndo, dava ragione a sant’Agostino
dal Numero 26 del 30 giugno 2019
di Corrado Gnerre

Esiste solo un modo per dare senso alla umana e proverbiale “corsa contro il tempo”. A suggerirlo è un grande atleta degli anni Venti del secolo scorso, il quale dominava il tempo piegandolo ai suoi fini, così come ogni cristiano dovrebbe fare sul piano esistenziale, in rapporto al Fine ultimo.