APOLOGETICA

Parliamo dei novissimi / L’Inferno eterno esiste
dal Numero 45 del 22 novembre 2020
di Padre Stefano M. Manelli

Morire in peccato mortale senza essersene pentiti e senza accogliere l’amore misericordioso di Dio, significa rimanere separati per sempre da Lui per nostra libera scelta. Gesù ha parlato ripetutamente della realtà dell’Inferno. La Chiesa nel suo insegnamento ne afferma l’esistenza e l’eternità. Molti santi ne hanno fatto in qualche modo esperienza.

APOLOGETICA

La Massoneria: cos’è e cosa vuole? Un ripasso che non fa mai male
dal Numero 40 del 18 ottobre 2020
di Corrado Gnerre /2

Proponiamo ora una radiografia della “mente massonica”, per capire come ragiona e quanto sia distante dal pensare cattolico. Bandita dal suo orizzonte ogni prospettiva soprannaturale, tutto si riduce al trionfo del naturalismo.

APOLOGETICA

La Massoneria: cos’è e cosa vuole? Un ripasso che non fa mai male
dal Numero 39 del 11 ottobre 2020
di Corrado Gnerre /1

Continua a dettar legge e ad influenzare i dibattiti parlamentari, le istituzioni, la politica e l’etica a livello planetario, eppure la sua vera essenza e i suoi obiettivi rimangono nascosti ai più. Con questa piccola serie di articoli scopriamo come nasce la Massoneria e come opera nella società.

APOLOGETICA

Morto in croce, ma subito a Roma
dal Numero 35 del 13 settembre 2020
di Paolo Risso

Le acquisizioni storiche, archeologiche, filologiche e scientifiche degli ultimi decenni confermano la veridicità dei fatti evangelici, e di tutti i particolari dell’esistenza terrena di Gesù, compresa la sua morte in Croce e la sua Risurrezione. Anche gli archivi “esaltano la Croce di Gesù”!

APOLOGETICA

Cristianesimo e islam credono nello stesso Dio? No. E vi diciamo perché
dal Numero 34 del 6 settembre 2020
di Corrado Gnerre

Dio è buono o semplicemente ha deciso di esserlo? Non è una sottigliezza filosofica, ma un interrogativo importante, dalla cui risposta si coglie ancora una volta la radicale diversità tra Allah e il Dio rivelatosi nell’Antico e Nuovo Testamento.

APOLOGETICA

Dio va incontrato nel passo dopo passo...
dal Numero 33 del 23 agosto 2020
di Corrado Gnerre

Dio va incontrato e amato nell’attimo presente, non in un futuro astratto da noi progettato. Ecco perché i santi vivono tranquilli alla “presenza di Dio” in qualunque momento della giornata, e non perdono mai l’occasione e il merito di stare con Lui e fare sempre ciò che a Lui piace.

APOLOGETICA

Aumenta nei giovani il desiderio di un uomo forte. Cosa pensarne?
dal Numero 32 del 16 agosto 2020
di Corrado Gnerre

È giusto che il popolo desideri per il proprio Paese un governo forte che sappia offrire sicurezze e difendere i suoi diritti? Ecco due riflessioni utili per inquadrare cristianamente la questione.

APOLOGETICA

Il culto a Maria è esistito fin da subito?
dal Numero 31 del 2 agosto 2020
di Corrado Gnerre

Alcuni sostengono che il culto mariano sia nato solo a partire dal V secolo, in seguito alla proclamazione dogmatica di Maria “Madre di Dio”. Non è così: numerose prove archeologiche e liturgiche attestano che la devozione dei cristiani per la Vergine Maria era fin da subito presente e molto sentita.

APOLOGETICA

Perché volerci bene? Perché Dio ci ama!
dal Numero 30 del 26 luglio 2020
di Corrado Gnerre

L’uomo è chiamato alla perfezione dell’amore e questa perfezione, secondo i maestri della spiritualità cristiana, non esclude bensì comprende l’amore verso se stessi. Un amore non più egoistico ma motivato e sublimato dall’amore che Dio stesso ci porta.

APOLOGETICA

Cosa può e cosa non può cambiare di un dogma?
dal Numero 29 del 19 luglio 2020
di Corrado Gnerre

È possibile cambiare un dogma? La risposta è negativa, perché il dogma è per definizione immutabile. Ma nel tempo qualcosa può cambiare a suo riguardo. Vediamo che cosa.

Proprietario
Associazione Casa Mariana Editrice
Sede Legale
Via dell'Immacolata, 4
83040 Frigento (AV)
Associazione "Casa Mariana Editrice" - Il Settimanale di Padre Pio. Tutti i diritti sono riservati. Credits