APOLOGETICA

Morto in croce, ma subito a Roma
dal Numero 35 del 13 settembre 2020
di Paolo Risso

Le acquisizioni storiche, archeologiche, filologiche e scientifiche degli ultimi decenni confermano la veridicità dei fatti evangelici, e di tutti i particolari dell’esistenza terrena di Gesù, compresa la sua morte in Croce e la sua Risurrezione. Anche gli archivi “esaltano la Croce di Gesù”!

APOLOGETICA

Cristianesimo e islam credono nello stesso Dio? No. E vi diciamo perché
dal Numero 34 del 6 settembre 2020
di Corrado Gnerre

Dio è buono o semplicemente ha deciso di esserlo? Non è una sottigliezza filosofica, ma un interrogativo importante, dalla cui risposta si coglie ancora una volta la radicale diversità tra Allah e il Dio rivelatosi nell’Antico e Nuovo Testamento.

APOLOGETICA

Dio va incontrato nel passo dopo passo...
dal Numero 33 del 23 agosto 2020
di Corrado Gnerre

Dio va incontrato e amato nell’attimo presente, non in un futuro astratto da noi progettato. Ecco perché i santi vivono tranquilli alla “presenza di Dio” in qualunque momento della giornata, e non perdono mai l’occasione e il merito di stare con Lui e fare sempre ciò che a Lui piace.

APOLOGETICA

Aumenta nei giovani il desiderio di un uomo forte. Cosa pensarne?
dal Numero 32 del 16 agosto 2020
di Corrado Gnerre

È giusto che il popolo desideri per il proprio Paese un governo forte che sappia offrire sicurezze e difendere i suoi diritti? Ecco due riflessioni utili per inquadrare cristianamente la questione.

APOLOGETICA

Il culto a Maria è esistito fin da subito?
dal Numero 31 del 2 agosto 2020
di Corrado Gnerre

Alcuni sostengono che il culto mariano sia nato solo a partire dal V secolo, in seguito alla proclamazione dogmatica di Maria “Madre di Dio”. Non è così: numerose prove archeologiche e liturgiche attestano che la devozione dei cristiani per la Vergine Maria era fin da subito presente e molto sentita.

APOLOGETICA

Perché volerci bene? Perché Dio ci ama!
dal Numero 30 del 26 luglio 2020
di Corrado Gnerre

L’uomo è chiamato alla perfezione dell’amore e questa perfezione, secondo i maestri della spiritualità cristiana, non esclude bensì comprende l’amore verso se stessi. Un amore non più egoistico ma motivato e sublimato dall’amore che Dio stesso ci porta.

APOLOGETICA

Cosa può e cosa non può cambiare di un dogma?
dal Numero 29 del 19 luglio 2020
di Corrado Gnerre

È possibile cambiare un dogma? La risposta è negativa, perché il dogma è per definizione immutabile. Ma nel tempo qualcosa può cambiare a suo riguardo. Vediamo che cosa.

APOLOGETICA

Contraccezione. Perché Dio deve essere Signore della vita dopo, e non dall’inizio?
dal Numero 27 del 5 luglio 2020
di Corrado Gnerre

Vediamo in quale grande contraddizione cade l’uomo contemporaneo quando si affida a Dio al termine della propria vita ma lo esclude risolutamente dai suoi orizzonti quando è in gioco l’inizio di una vita umana.

APOLOGETICA

La storia di Rachel
dal Numero 25 del 21 giugno 2020
di Francesca Romana Poleggi

La testimonianza di Rachel mostra almeno due innegabili verità: 1) l’aborto eugenetico uccide anche bambini in buona salute; 2) le coppie che decidono di portare a termine la gravidanza nonostante una diagnosi infausta sperimentano consolazione, serenità e pace, al contrario di chi, in nome di una falsa compassione, ricorre all’aborto.

APOLOGETICA

La Messa cattolica? La più avvincente delle avventure!
dal Numero 24 del 14 giugno 2020
di Corrado Gnerre

Per chi l’ha compresa e vi assiste con partecipazione, la Santa Messa non può che essere una realtà estremamente coinvolgente in cui il Cielo si unisce alla Terra, il tempo all’eternità, i nostri sacrifici all’eterno Sacrificio. Leggiamo cosa ne dicono un famoso liturgista e un famoso scrittore.

Proprietario
Associazione Casa Mariana Editrice
Sede Legale
Via dell'Immacolata, 4
83040 Frigento (AV)
Associazione "Casa Mariana Editrice" - Il Settimanale di Padre Pio. Tutti i diritti sono riservati. Credits